6908029590_6607361900_b

 

Realizzare un piccolo orto in casa e produrre pomodori, fagiolini, ortaggi freschi in terrazza o sul balcone è sano e semplice, oltre che divertente. Si possono coltivare anche spezie ed erbe aromatiche, belle ed ottime da avere a portata di mano per insaporire le tue ricette.

Alcuni si lasciano scoraggiare per l’inesperienza con vasi e terra o per l’impegno di acquistare quanto occorre. Sfatiamo questo falso mito: costruire un piccolo orto sul terrazzo è un’attività molto semplice che richiederà solo un pò di tempo e pochissime risorse.

E’ impegnativo? Non troppo. Una volta scelti gli ortaggi da voler coltivare (un’ovvia raccomandazione è quella di seguire la stagionalità delle colture), e sistemati i vasi di grandezza adeguata, il resto è divertimento! L’orto richiede solo di essere innaffiato, ma neanche troppo.

Non ho proprio tempo libero! Ok. Ma quanto tempo passiamo al computer o chattando su whatsapp? : ) Ti bastano solo 5 minuti prima di uscire ogni 2-3 giorni per innaffiarlo e una mezz’ora settimanale per togliere erbacce, concimare ed eventualmente mettere a dimora nuove piantine e semi. Investirete in una pratica sana e divertente, che vi regalerà ortaggi biologici e vi aiuterà a prendere coscienza della reale freschezza di ciò che mettiamo in tavola.

Come decido cosa coltivare? In base alla stagione e alle vostre preferenze ti possiamo orientare nella scelta delle verdure e ortaggi più semplici da coltivare.

Come devo prendermi cura delle piante? Una buona esposizione e dove necessario un’adeguata concimazione naturale faranno gran parte del lavoro. Voi armatevi di passione, i risultati non si faranno attendere :).

Per tutte le informazioni sulle modalità di creazione di un orto urbano, scelta delle piantine e consigli segui la nostra rubrica sul sito di Heima o scrivici a info@eatfresh.it.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *